Clicca e ricarica: la ricarica telefonica innovativa che si genera sul telefonino e si paga alla cassa del supermercato

Clicca e ricarica: la ricarica telefonica innovativa che si genera sul telefonino e si paga alla cassa del supermercato

Grazie ad una nuova tecnologia sviluppata da epay ed integrata nella app mobili dei principali operatori di telefonia mobile, è ora possibile effettuare la ricarica telefonica in modo facile, veloce e sicuro mentre si fa la spesa al supermercato, e pagarla comodamente anche in contanti. 

Già attiva presso oltre 2500 punti vendita in tutta Italia, clicca e ricarica di epay è il nuovo sistema di ricarica telefonica che combina online ed offline e che semplifica la vita di tutti i possessori di schede telefoniche prepagate, più di 50 milioni di utenti in tutta Italia.

Grazie alla collaborazione tra epay, le più importanti catene di supermercati ed elettronica e i principali operatori telefonici nazionali, gli utenti potranno generare sul proprio telefonino un codice a barre direttamente all’interno delle app ufficiali dei rispettivi operatori telefonici e far leggere il codice a barre alla cassa del supermercato come qualsiasi altro prodotto presente nel proprio carrello.

Il servizio è reso possibile dall’innovazione tecnologica sviluppata e brevettata da epay (Divisione di Euronet Worldwide), player nel settore dei servizi prepagati, in partnership con gli operatori telefonici e consente anche di ottenere l’accredito immediato della ricarica al momento del pagamento alla cassa.

clicca e ricarica

Sebastiano Benedetto LicciardelloPresidente di epay Italia, dichiara: “Sicurezza, facilità, velocità in cassa e, grazie al fatto che non si condividono dati personali, incluso il numero di telefono, esenzione dagli adempimenti dettati dal GDPR, sono alla base della soluzione che abbiamo sviluppato e brevettato. Aspetti apprezzati dagli operatori di telefonia e anche dalle insegne GDO e GDS più importanti in Italia, che hanno sposato in pieno questa soluzione innovativa da offrire ai propri clienti”.